Energy T.I. Diatec Trentino - Parmareggio Modena Volley 3-0

10/05/2015

Energy T.I. Diatec Trentino - Parmareggio Modena Volley 3-0
ENERGY T.I. Diatec Trentino-Parmareggio Modena Volley 3-0
(25-23, 25-23, 25-22)
ENERGY T.I. DIATEC TRENTINO: Lanza 8, Solé 9, Djuric 15, Kaziyski 12, Birarelli 8, Giannelli 4, Colaci (L); Mazzone. N.e. Nelli, Zygadlo, Nemec, Thei, Burgsthaler. All. Radostin Stoytchev.
PARMAREGGIO:  Ngapeth 11, Verhees 2, Vettori 16, Petric 5, Piano 8, Bruno 3, Rossini (L); Boninfante, Kovacevic 5, Casadei. N.e. Donadio, Sala, Casadei. All. Angelo Lorenzetti.
ARBITRI: Cesare di Roma e Sobrero di Carcare (Savona).
DURATA SET:  30’, 30’, 30’; tot  1h e 30’.
NOTE: 4.360 spettatori per un incasso di 54.493 euro. ENERGY T.I. Diatec Trentino: 12 muri, 8 ace, 10 errori in battuta, 8 errore azione, 48% in attacco, 71% (36%) in ricezione. Parmareggio: 7 muri, 9 ace, 15 errori in battuta, 4 errore azione, 45% in attacco, 71% (44%) in ricezione.
Mvp Giannelli.
Il primo set parte all’orario insolito delle 12 dopo le vicessitudini tra Lega Volley e Basket nella bolgia del PalaTrento. Si gioca con grande equilibrio, spezzato solamente dalle giocate dei fuoriclasse delle due compagini, si va sul 9-7 con la squadra di Stoytchev più sciolta. Modena non ci sta e non molla una palla, salgono in  cattedra Ngapeth e Bruno, i gialli cambiano marcia e si arriva al sorpasso 13-16 con ace di Petric. Si gioca punto a punto, Vettori e Kaziyski fanno la differenza, poi arriva il break di Trento, 22-21. Primo set Trento 25-23 con bordata di Djuric che gioca una grande gara. Secondo parziale ancora tiratissimo, si ribatte colpo su colpo, Lanza fa male al servizio, 6-5 Trento. Modena con un grande Vettori, servito con continuità da Bruno piazza tre punti consecutivi e si porta avanti 8-10. E’ spettacolo puro al PalaTrento con Giannelli che prende il posto di Zygadlo, i locali cambiano marcia grazie al ’96 che i crismi del fuoriclasse, time out 12-10. Spinta da un pubblico indiavolato la squadra di Birarelli mette la quinta e prende il largo portandosi sul 15-11. Incredibile ribaltamento del match con l’ingresso di Uros Kovacevic, il serbo fa male al servizio e in avanti, poi è Vettori a mettere a terra il 16-15 che riavvicina Modena. Il 21-19 viene assegnato a Trento dopo lungo conciliabolo al video-check. Trento chiude il set ancora 25-23 con Kaziyiki dopo un punto a punto pazzesco, 2-0 e la squadra di Stoytchev vola. Il terzo parziale si apre sotto il segno di Modena che si porta sul 5-7 con Kovacevic ancora titolare. Trento ha una forza caratteriale incredibile, difende tutto, Modena non molla, 10-11. Inerzia del match che si sposta su Trento, ottima regia di Giannelli, risponde un lucidissimo Bruno, 15-15 e grande pallavolo. Break Trento grazie a Djuric e Kaziyski, Modena si attacca a un super Vettori, 20-19. Bruno sbaglia il servizio, Trento vince 25-22 il terzo set e 3-0 gara tre portandosi 2-1 nella serie. Mercoledì ore 20,30 a Modena gara 4 in un PalaPanini tutto esaurito, lo spettacolo, quindi, continua.
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner