Logo 2017

Modena Volley guarda alla stagione 2017/18 con ottimismo e fiducia, forte di conferme importanti, ritorni storici e nuovi arrivi che vanno ad arricchire una formazione già di primo piano: Radostin Stoytchev alla guida della squadra, il rientro di Bruno in regia e il rinnovo fino al 2020 di alcuni dei migliori giocatori, ad iniziare da Earvin Ngapeth, recentemente MVP della Final Six di World League. Una serie di novità che non sono sfuggite ai tifosi gialloblù - già pubblico da record nella scorsa stagione - che stanno confermando la loro passione per “la squadra”, come testimonia la campagna abbonamenti partita con numeri entusiasmanti. 

Ma le sorprese non finiscono qui. Accantonate le celebrazioni per i cinquantennale, Modena Volley ha scelto di guardare al futuro con un nuovo logo, simbolo del nuovo ciclo che attende la squadra. Un design minimal e contemporaneo, che trasforma il monogramma della società in una forma che ricorda uno scudetto, emblema di vittoria. Imprescindibile il legame con i colori della squadra, elementi fondanti intorno ai quali è stata creata tutta l’immagine coordinata del club, anch’essa rinnovata. 

Ispirazione storica e minimalismo contemporaneo convivono nell’immagine di una squadra che da sempre guarda al futuro e alle prossime sfide, non ultima quella di continuare a far sognare il pubblico che affollerà il Tempio del volley. Un obiettivo vitale per una squadra che non si accontenta di essere tra le più forti della storia, ma che la storia vuole continuare a farla.
Sigla.com - Internet Partner