Parmareggio Modena Volley - CMC Ravenna 3-1

12/04/2015

Parmareggio Modena Volley - CMC Ravenna 3-1
Parmareggio Modena Volley inizia i playoff con Ravenna vincendo nettamente 3-1
I gialli perdono il primo set e poi escono alla grande, domenica prossima la seconda gara a Forlì
Spettatori: 3267 per 32.500 € d’incasso
Rosso per Lucchi (Ravenna), nel terzo set
MVP: Luca Vettori

Parte forte Ravenna con Cavanna protagonista, poi è Vettori a rispondere per Modena, 3-4 davanti a un PalaPanini come sempre caldissimo. Lorenzetti corre subito ai ripari chiamando il timeout sul 3-7, la squadra di Kantor c’è, eccome. Modena fatica molto in difesa, Ravenna domina a muro, Bruno ha solo Vettori che non sbaglia una palla, 6 su 6 per l’opposto gialloblù, 8-10. Nemanja Petric con una bella parallela completa la rincorsa di Modena, ma Mengozzi è implacabile al centro. Cebulj e Renan continuano a sbagliare pochissimo, Ravenna è sempre avanti, 13-17 e Modena è in difficoltà, poi i romagnoli vanno sul 15-21. Ravenna vince il primo parziale che si chiude sul 18-25. Il secondo set inizia con una difesa strepitosa di Rossini e Modena che sembra aver cambiato marcia, con Bruno e Ngapeth scatenati, 6-1. La marcia dei gialli non si ferma e Ravenna subisce il volley modenese, Vettori fa 9-5. Set che continua nel segno di Modena, Piano mette un muro importante su Renan, 14-8 e il PalaPanini spinge forte. Tanti errori da parte di Cavanna e compagni, bene invece Parmareggio, 19-11 e set senza storia. Un ace di Nemanja Petric chiude il parziale 25-13. Il terzo set inizia con grande equilibrio, 7-5 e Modena mette un piccolo break. Cebulj gioca una partita sontuosa, Bruno fa girare bene i suoi, 11-10. Prova a scappare Parmareggio, che si porta sul 15-13 con uno strappo importante, ma Renan risponde presente. Continua su alti livelli il match, Modena resta avanti e con Piano trova il 22-18. Un muro a uno di Verhees chiude il terzo set 25-20, 2-1 Modena. Quarto set che inizia nel segno di Modena, 5-2 e i gialloblù vanno. Entra Kovacevic per Petric e il serbo si fa sentire, Modena resta avanti 9-6. I gialloblù sono padroni assoluti del set, 18-9 e match che sembra segnato. Modena vince 25-13 il quarto set e chiude 3-1 un match che era iniziato con tante difficoltà, domenica prossima gara 2 si gioca a Forlì.





Lorenzetti: “Penso che quella di oggi sia stata una partita importante, molto importante e alla mia squadra, se mi chiedete un voto, piazzo un buon 8. Ravenna ha giocato una buona gara, mettendoci in grande difficoltà in particolare nel primo set. Loro ha giocatori importanti che sanno gestire bene i momenti difficili, ma in questa partita Modena ha dimostrato che sa anche rimontare, facendo gruppo e giocando con grande consapevolezza. Ora andiamo a Ravenna, forti di questa prima vittoria”.

DG della Cmc, Beppe Cormio: “Abbiamo perso la concentrazione in alcuni momenti della partita, sul finire del terzo set in particolare quando abbiamo patìto alcune decisioni arbitrali inconcepibili. Modena è una squadra molto forte e non ha bisogno di avere dalla propria parte la sudditanza psicologica evidenziata invece nella circostanza dal primo arbitro. Alla distanza quegli episodi sono costati la concentrazione e il calo totale nel quarto set, però penso che nei primi tre la Cmc abbia dimostrato nuovamente di potersela giocare anche contro il Parmareggio”.
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner