La società Modena Volley ha istituito un servizio gratuito di prenotazione per facilitare l’ingresso ai portatori di handicap.
Il servizio è rivolto ai tifosi disabili, che abbiano un’invalidità comprovata al 100% e che necessitino di assistenza continua.

COME FUNZIONA

  • Il servizio prevede la possibilità di accreditarsi GRATUITAMENTE alla SINGOLA PARTITA; non è possibile sottoscrivere l’abbonamento.
  • Le richieste di accredito dovranno pervenire all’indirizzo mail biglietteria@modenavolley.it
  • Le richieste di accredito dovranno pervenire allegando i documenti di identità e il relativo certificato di invalidità al 100%
  • Le richieste di accredito dovranno essere inviate entro e non oltre le 48 ore antecedenti l’inizio gara (le richieste pervenute successivamente tale limite temporale non saranno prese in considerazione)
  • In base alla capienza del PalaPanini e alle eventuali restrizioni in essere dovute allo stato di emergenza a seguito della diffusione del Covid 19, la società comunica che sono a disposizione 8 postazioni per carrozzine, con annessi 8 posti per accompagnatori, al piano 1
  • L’ingresso per spettatori diversamente abili è previsto dall’ingresso disabili al piano 0
  • Le richieste di accredito saranno confermate fino ad esaurimento dei posti disponibili
  • Si potrà procedere con la richiesta di accredito solo dopo l’avvio della vendita dei biglietti per la singola partita
  • Il tagliando gratuito sarà garantito anche all’accompagnatore, che dovrà essere obbligatoriamente maggiorenne

I soggetti diversamente abili con almeno il 75% di invalidità, potranno acquistare un biglietto “RIDOTTO” utilizzando i normali canali di vendita e dovranno presentarsi al PalaPanini con il relativo certificato di invalidità.
Anche agli eventuali accompagnatori sarà garantita la possibilità di acquistare un biglietto ridotto, in base al settore scelto.

 

NOTA BENE

  • Per accedere nel palazzo tutti gli spettatori dovranno esibire regolare green pass in corso di validità
  • Per gli spettatori che non potranno esibire il green pass per motivi sanitari, sarà obbligatorio esporre il certificato di esenzione