Si è tenuta questa mattina l'intervista a Daniele Mazzone, centrale di Modena Volley, in vista del match di domenica con Itas Trentino, queste le sue parole: "In questo periodo ci è mancato tanto stare in palestra, siamo stati fermi molto, io personalmente non stavo a casa così da marzo 2020 quindi non è stato molto piacevole, una settimana che è sembrata un mese. Quando siamo rientrati al PalaPanini però eravamo tutti in forma, abbiamo sicuramente molto su cui lavorare, compresi i problemi pregressi delle scorse settimane, non abbiamo di certo la presunzione che siano già stati risolti. Andremo a Trento con tutto quello che abbiamo, siamo pronti a metterci la giusta intensità agonistica. Le eliminazioni da CEV e Coppa? Lo stop dovuto al covid è servito sicuramente a resettare e tirare un attimo il fiato, quando ci sono questo tipo di sconfitte vedi tutto nero, invece sicuramente ci sono delle cose da migliorare, ma anche altre cose che facciamo bene, non dobbiamo buttare tutto nel cestino, tenere quel che di buono abbiamo fatto e lavorare duramente sugli aspetti tecnici da sistemare"

CHIEDI A
MV