Nimir Abdel-Aziz

Sir Safety Conad Perugia - Leo Shoes PerkinElmer Modena 2-3 (26-24, 25-22, 16-25, 29-31, 13-15)

Sir Safety Conad Perugia: Giannelli 1, Anderson 12, Ricci 4, Rychlicki 20, Leon Venero 18, Solé 6, Piccinelli (L), Travica 1, Colaci (L), Ter Horst 0, Plotnytskyi 6. N.E. Dardzans, Russo, Mengozzi. All. Grbic.

Leo Shoes PerkinElmer Modena: Mossa De Rezende 4, Ngapeth E. 21, Sanguinetti 3, Abdel-Aziz 39, Van Garderen 13, Stankovic 8, Gollini (L), Mazzone 3, Rossini (L), Sala 1. N.E. Ngapeth S., Salsi. All. Giani.

ARBITRI: Goitre, Pozzato. NOTE - durata set: 33', 31', 25', 42', 22'; tot: 153'.

MVP – Nimir Abdel-Aziz (Leo Shoes PerkinElmer Modena)

La Leo Shoes PerkinElmer di Andrea Giani vince al PalaBarton di Perugia Gara3 semifinale dei playoff di Superlega dopo una gara epica. Modena parte con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Earvin Ngapeth e Van Garderen, al centro Stankovic-Sanguinetti, il libero è Salvatore Rossini. Perugia inizia il match con Rychlicki opposto in diagonale a Giannelli, le bande sono Leon e Anderson, al centro Ricci e Solè, Colaci è il libero. Il match inizia con Perugia che scappa sul 5-9. Non si fermano i bianconeri che vanno sul 10-12. Si arriva al 16-16 poi è 16-17 con Leon che cerca e trova il mani fuori. Il primo tempo di Solè risponde al grande colpo di Van Garderen, 18-20. Cambia marcia Modena che con Bruno al servizio mette la freccia, 21-23. Perugia piazza il contro sorpasso e chiude il parziale 24-26. Il secondo set è punto a punto serrato, si arriva al 6-6. Abdel-Aziz lavora alla grande dopo una difesa di Bruno poi è ace Sala, 11-11. Piazza il break Perugia che va sul 18-19 e poi chiude il parziale 22-25. Parte forte la Leo Shoes PerkinElmer nel terzo set, 9-4. Va sul 14-6 Modena con Abdel-Aziz e Ngapeth in grande spolvero. La serie in battuta di Bruno è devastante, 19-9. I gialli chiudono 25-16 il parziale, è 1-2. Nel quarto set Abdel-Aziz piazza il break in battuta con due ace, 8-6. Non si fermano i gialli, 17-13. Alza i giri del motore Perugia che arriva al 19-19 con la bordata di Rychlicki. Torna avanti la Leo Shoes PerkinElmer col tap-in di Stankovic, 23-22. Il finale di set è volley di livello straordinario, uno spettacolo nello spettacolo, a chiuderlo è Nimir Abdel-Aziz con un ace, 31-29, è 2-2, è tie-break. Modena vince 15-13 il quinto set e porta a casa una vittoria straordinaria per qualità e cuore.

Coach Giani: "Abbiamo dimostrato a tutti, prima di tutto a noi stessi, di essere un gruppo che questa stagione ha sì sofferto, ma ha avuto una grande forza di stare insieme, uniti, senza farci prendere da quelle voci che hanno provato a sgretolarci. Siamo stati superiori, crediamo in quello che facciamo come squadra e stasera l'abbiamo dimostrato. Abbiamo avuto una grande capacità questa sera di rimanere concentrati e in partita punto dopo punto perché c'è sì la tecnica, ma noi ci crediamo profondamente in quello che facciamo. Sono veramente felice per i miei ragazzi, per i nostri tifosi, ma anche per quelli che durante questa stagione non hanno creduto in noi. La storia è quella che facciamo tutti i giorni sul campo e cerchiamo di scriverla passo dopo passo. Abbiamo dato una bella dimostrazione, la serie è ancora lunga, giochiamo contro una grande squadra, non dobbiamo mollare e continuare a lavorare sodo". 

CHIEDI A
MV