Anderson

Sir Safety Conad Perugia - Leo Shoes PerkinElmer Modena 3-1 (19-25, 25-20, 27-25, 25-15) 

Sir Safety Conad Perugia: Giannelli 3, Anderson 21, Ricci 4, Rychlicki 19, Leon Venero 19, Solé 7, Piccinelli (L), Travica 0, Colaci (L), Plotnytskyi 0, Mengozzi 3. N.E. Dardzans, Ter Horst, Russo. All. Grbic.

Leo Shoes PerkinElmer Modena: Mossa De Rezende 0, Ngapeth E. 15, Mazzone 6, Abdel-Aziz 18, Van Garderen 8, Stankovic 11, Sanguinetti 0, Rossini (L), Sala 0, Gollini (L). N.E. Ngapeth S., Leal, Salsi. All. Giani.

ARBITRI: Puecher, Goitre. NOTE - durata set: 26', 31', 37', 26'; tot: 120'.

MVP – Anderson (Sir Safety Conad Perugia)

 

La Leo Shoes PerkinElmer di Andrea Giani perde al PalaBarton di Perugia Gara5 semifinale dei playoff di Superlega. Modena parte con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Earvin Ngapeth e Van Garderen, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. Perugia inizia il match con Rychlicki opposto in diagonale a Giannelli, le bande sono Leon e Anderson, al centro Ricci e Solè, Colaci è il libero. Il match inizia con Modena che va sul 5-3 con una perfetta parallela di Ngapeth. Va sull’11-10 la Leo Shoes PerkinElmer con Abdel-Aziz perfetto. Il muro a uno di Ngapeth porta i gialli sul 16-12. Va sul 22-16 la Leo Shoes con Van Garderen in grande spolvero. I gialli chiudono il parziale 25-19. Nel secondo set Perugia va sul 4-5. Non si fermano Giannelli e compagni, 8-11. Tre ace di Abdel-Aziz portano i gialli all’11-11. Cambia marcia Perugia che con il servizio di Leon mette un triplo break, 19-22. Perugia chiude il secondo parziale 20-25, è 1-1. Nel terzo set Modena va sul 5-4. Bruno trova bene i suoi avanti, 12-9. Si va sul 17-17 con le squadre che spingono a tutta. Il finale di parziale è al cardiopalma e lo chiude Leon, 25-27, è 1-2. Parte forte Perugia che va sul 3-6. Va sull’8-12 la Sir con Giannelli che poi trova il punto in rigiocata, a seguire è ace Leon. Scappa Perugia che va sul 10-18 e poi chiude il set 15-25 e 1-3.

Andrea Giani: "Sono molto orgoglioso dei miei giocatori, sono state cinque gare di altissimo livello. Complimenti a Perugia. Il mio futuro? E' la società a fare il mercato".

CHIEDI A
MV