Perkinelmer Leo Shoes Modena - Tours VB 3-2 (25-17, 24-26, 33-35, 25-19, 15-13)

Perkinelmer Leo Shoes Modena: Mossa De Rezende 0, Van Garderen 5, Gollini (L), Stankovic 5, Ngapeth S. 3, Ngapeth E. 20, Abdel-Aziz 24, Salsi 0, Leal Hidalgo 16, Mazzone 10, Rossini (L). All. Giani.

Tours VB: Derouillon 5, Graciano Da Silva Filho 14, Perry (L), Nascimento Dos Santos 11, Pelvet 1, Tillie 18, Chauvin 1, Bruckert 4, Toledo 5, Teryomenko 8, Palonsky 12, Coric 0. All. Royer.

ARBITRI: Willems, Georgiev. NOTE - durata set: 22', 27', 41', 22', 13'; tot: 125'.

La PerkinElmer Leo Shoes Modena di Andrea Giani esce dalla Cev Cup con la squadra francese di Tours che vola ai quarti nonostante la vittoria al tiebreak dei gialli.

Modena parte con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Earvin Ngapeth e Leal, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. Tours risponde con Coric al palleggio, Graciano opposto, Tillie e Palonski martelli, Teryomenko e Nascimento centrali con libero Perry. Parte forte Modena che va sull’8-7 con un ottimo sideout poi è break dei gialli, 10-7. Non si fermano Bruno e compagni, Abdel-Aziz mette il 18-15 (100% in attacco per l’olandese). Scappano via i gialli che volano sul 21-16 e poi chiudono il parziale 25-17. Nel set Tours va subito sull’1-4. Torna sotto Modena coi 1800 del PalaPanini che spingono forte, 5-7. Restano avanti i francesi che vanno sull’8-11. L’ace di Leal porta il punteggio sul 12-12. Resta avanti Tours che si porta sul 17-18. Mette la freccia la PerkinElmer Leo Shoes che va sul 23-22 poi è ribaltone Tours che vince 24-26 il parziale, è 1-1. Nel terzo set si arriva al 4-4. Continua il punto a punto, è 10-10 con Modena che non molla nulla. Continua ad alzare i giri del motore Tours, è 15-17. Si arriva al 19-20 con qualche schermaglia sotto rete da parte dei francesi. Modena scappa sul 22-21 con Ngapeth. Il finale del set è infuocato con Tours che chiude il parziale 33-35 e vola ai quarti di finale di Cev Cup. Nel quarto set Modena vince 25-19, si chiude al tiebreak con i gialli che vincono 15-13 e 3-2 il match.

Andrea Sartoretti: "Amarezza e delusione per l'involuzione che abbiamo avuto nelle ultime due settimane. Chiediamo scusa a tifosi e sponsor, ora dobbiamo prenderci qualche giorno per riflettere, perchè a caldo brucia molto. Ci rimane solo il campionato, dobbiamo onorarlo nel miglior modo possibile: venivamo da una lunga striscia positiva ma siamo mancati nei momenti importanti, dovremo capire cosa non è andato. Giani? La società si è sempre espressa, è il nostro allenatore, ma dobbiamo trovare spiegazioni per quanto accaduto e trovare il nostro gioco. Oggi non è il momento delle riflessioni ma solo delle scuse."

CHIEDI A
MV