Tours VB - Perkinelmer Leo Shoes Modena 3-1 (22-25, 25-23, 27-25, 25-19)

Tours VB: Derouillon 4, Graciano Da Silva Filho 11, Perry (L), Nascimento Dos Santos 9, Tillie 16, Chauvin 0, Bruckert 0, Toledo 1, Teryomenko 10, Palonsky 15, Coric 4. N.E. Pelvet. All. Fronckowiak.

Perkinelmer Leo Shoes Modena: Mossa De Rezende 2, Van Garderen 10, Sanguinetti 6, Ngapeth E. 10, Sala 0, Abdel-Aziz 23, Leal Hidalgo 8, Mazzone 8, Rossini (L). N.E. Gollini, Stankovic, Ngapeth S., Salsi. All. Giani.

ARBITRI: Rogic, Rodriguez Machin. NOTE - durata set: 23', 27', 29', 27'; tot: 106'.

La PerkinElmer Leo Shoes Modena di Andrea Giani perde 3-1 a Tours il match di andata degli ottavi di Cev Cup.
Modena parte con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Earvin Ngapeth e Leal, al centro Sanguinetti-Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. Tours risponde con Coric al palleggio, Deroiillon opposto, Tillie e Palonski martelli, Teryomenko e Nascimento centrali con libero Perry. Partono forte i transalpini che si portano sul 9-10. L’ex Tillie trascina i suoi, Ngapeth risponde al compagno di nazionale, 14-13. Piazza il break la PerkinElmer Leo Shoes con il muro a uno di Leal, 16-14. Si arriva al 19-16 con i gialli che alzano i giri del motore. Modena chiude il set 25-22 con gli avanti che chiudono tutti con oltre il 60% di efficienza. Nel secondo set si arriva all’11-11 con Tours che alza il livello di gioco e Modena che non molla nulla. Modena riprende i francesi dopo un minibreak, 16-16. Arriva al 21-23 Tours che è perfetta nel sideout e chiude il parziale 23-25, è 1-1. Nel terzo set è ancora Van Garderen in campo al posto di Leal, 6-3. Val sul 12-10 la PerkinElmer Leo Shoes con Bruno che cavalca un ottimo Abdel-Aziz. Arrivano al 18-14 i gialli,Tours sbaglia al servizio, Van Garderen non perdona. Il muro di Mazzone porta Modena sul 22-20. Tours cambia marcia e chiude il set 25-27. Nel quarto set Tours va sul 5-10 e poi è 7-13. Scappano i francesi sul 18-23. Tours chiude il quarto parziale 19-25 e il match 1-3. Il ritorno della gara è previsto per mercoledì prossimo, 19 gennaio, al PalaPanini.

Andrea Giani: "Le serie sono fatte per interrompersi a un certo punto. Questa sera non abbiamo compromesso niente, abbiamo ancora la partita di ritorno in casa da giocare con un eventuale Golden Set. Oggi ho dato più spazio ai giocatori che fino ad ora avevano giocato di meno, anche per far rifiatare alcuni titolari. Non abbiamo colto l’occasione di chiudere durante il secondo set, ma anche durante terzo, e quando non sfrutti queste chance c’è il rischio concreto di perdere, come infatti è successo".