Leo Shoes PerkinElmer Modena - Top Volley Cisterna 2-3 (31-33, 12-25, 25-19, 25-17, 8-15)

Leo Shoes PerkinElmer Modena: Mossa De Rezende 0, Ngapeth E. 8, Stankovic 11, Abdel-Aziz 24, Leal 16, Mazzone 4, Sala 0, Sanguinetti 4, Van Garderen 6, Gollini (L), Rossini (L). N.E. Ngapeth S., Salsi. All. Giani.

Top Volley Cisterna: Baranowicz 3, Maar 21, Bossi 9, Dirlic 20, Rinaldi 24, Zingel 2, Picchio (L), Wiltenburg 3, Cavaccini (L), Saadat 1, Raffaelli 0. N.E. Giani. All. Soli.

ARBITRI: Luciani, Cerra. NOTE - durata set: 40', 23', 26', 26', 18'; tot: 133'.

MVP – Tommaso Rinaldi (Top Volley Cisterna)

La Top Volley Cisterna vince la decima di ritorno di Superlega al PalaPanini. Prima del match entrambe le squadre, insieme a tutto il pubblico presente si uniscono in un lunghissimo applauso che accompagna il messaggio letto contro la guerra in Ucraina. Modena parte con la diagonale Bruno-Abdel Aziz, in banda ci sono Earvin Ngapeth e Leal, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. Cisterna inizia il match con Baranowicz-Dirlic in diagonale principale, Maar-Rinaldi in banda, Bossi-Zingel al centro con libero Cavaccini. Parte forte Modena che si porta sul 6-4. Vanno sull’11-9 i gialli con Bruno che trova perfettamente Leal. Alza i giri del motore Cisterna che mette la freccia, 13-15. Va sul 19-21 la Top Volley poi è ace Ngapeth. Nel finale punto a punto è Cisterna a chiudere 31-33 il parziale. Nel secondo set Cisterna va sul 6-9. Non si ferma la squadra di Soli, 9-16. Chiude 12-25 il parziale Cisterna, è 0-2. Nel terzo set Modena parte fortissimo, 15-9. Scappa la Leo Shoes PerkinElmer, 19-13 e set indirizzato. Bruno e compagni chiudono il set 25-19, è 1-2. Nel quarto parziale i gialli vanno subito sull’11-6. Scappa via Modena, 23-16. La Leo Shoes PerkinElmer chiude 25-17 il parziale, è tiebreak. Cisterna chiude 15-8 il tiebreak e vince 2-3 il match.

Coach Giani: "Giochiamo per fare tre punti e andiamo sotto 2-0, non possiamo permetterci in questa fase del campionato un approccio di questo tipo. Non possiamo uscire dalla partita come abbiamo fatto stasera. Questa settimana ci siamo allenati bene, ma cosa viene prima nella squadra? Quello che fa il singolo o quello che fa la squadra, questo è il problema. È fondamentale giocare di squadra".

Maarten Van Garderen: "Ci siamo bloccati nella P1 nel tie-break, loro bravi a metterci pressione in battuta e in difesa, ma una squadra come Modena devi fare quel cambio palla e completare la rimonta. Non stiamo capendo che per noi ogni punto è una finale, abbiamo troppi momenti di vuoto. In Superlega capita che gli avversari abbiano momenti di spinta, perchè sono tutti sono forti, noi dobbiamo essere bravi a non subirli".

CHIEDI A
MV