Tsvetan Sokolov

E’ un PalaPanini sold-out da una settimana quello che accoglie Azimut Modena e Cucine Lube Civitanova per gara-4 di semifinale Play-off Scudetto. L’Azimut parte con Bruno in regia e Sabbi opposto, le bande sono Ngapeth e Urnaut, al centro Holt e Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. La Cucine Lube Civitanova risponde con la diagonale Christenson-Sokolov, Candellaro e Cester al centro, Juantorena-Sander in banda, libero Grebennikov.

Parte forte la Lube che si porta sull’8-11 grazie ad un side-out molto fluido e un buon contrattacco. Resta attaccata alla Lube Modena, che trova buoni spazi al centro con Bruno che sfrutta al meglio i suoi avanti. Riparte di slancio Civitanova, 11-15 ed è time-out Stoytchev. Piazza un altro break la squadra di Medei, 16-21 e tifo biancorosso scatenato. La Lube si impone 19-25 nel primo parziale con una prova assolutamente maiuscola. Il secondo set inizia con un monologo gialloblù, 10-5 e Bruno e compagni piazzano due break importanti. Non si ferma l’Azimut, 15-9. Scappa Modena che arriva al 24-18 con uno strappo decisivo. L’Azimut chiude 25-19 il secondo set e porta il match sull’1-1 nei parziali.

Il terzo set è all’insegna dell’equilibrio, 10-11 e clima infuocato. Si arriva al 16-19 con lo strappo Lube dopo alcune palle discusse, il match si infiamma, è time-out Stoytchev. Lo porta a casa la Lube il terzo 20-25, 1-2 nei parziali. Nel quarto set la Lube scappa e va sull’8-13, poi è 11-17. Modena torna sotto, il margine Lube resta importante, 15-20. Il finale di set è un’altalena incredibile di emozioni con un punto a punto di straordinaria intensità. La Lube chiude 28-30 il parziale e 1-3 la gara. Sokolov e compagni volano in semifinale dove troveranno la vincente di gara-5 tra Trento e Perugia.

 

Coach Radostin Stoytchev (Azimut Modena Volley): La partita rispecchia la nostra stagione. Sembrava finita nel quarto set, eravamo sull’11-16 e sono andati avanti con quattro/cinque punti di vantaggio, sembrava finita. Abbiamo recuperato per miracolo con anche la possibilità di chiudere il set, complimenti a Civitanova che ha saputo resistere e gestire il gioco”

Giampaolo Medei (Cucine Lube Civitanova)“Abbiamo vinto contro una grande squadra, c’è grande soddisfazione oltre tutto perché veniamo da un periodo con tante partite difficili ed energie consumate. Battaglia è stata, come prevedibile, bravi i ragazzi a restare calmi nei momenti complicati. Siamo all’ennesima Finale di questa stagione, arrivare sempre in fondo non è semplice dunque prepariamoci al meglio per i prossimi appuntamenti”.

Bruno Mossa De Rezende (Azimut Modena Volley): “Non c’è ancora una sicurezza sul prossimo anno, non è la serata adatta per parlare a riguardo di ciò che succederà, non c’è niente di definitivo e mi riservo di non rispondere. Con la Lube abbiamo perso le occasioni in Gara 1 al tie break, e il primo set in Gara-3, non siamo stati abbastanza lucidi o bravi nel momento giusto”