Il nostro capitano ha raccontato alle pagine de La Gazzetta dello Sport le sue sensazioni dopo il suo ritorno a Modena, i primi tre mesi insieme a Radostin Stoytchev e il percorso che ha portato alla bella vittoria di Perugia, dove in campo è scesa la miglior Azimut con un perfetto connubio tra l’ordine dettato dal Coach bulgaro e la fantasia del regista brasiliano che ha fatto innamorare i tifosi gialloblù durante gli anni passati.

Leggi l’articolo!