Si gioca da oggi in mezzo mondo il secondo weekend di Volleyball Nations League maschile, secondo fine settima di cinque che condurranno alla Final Six di Lilla dal 4 all'8 Luglio, due settimane dopo la tre giorni di Modena del 22/23/24 Giugno.

Quattro le nazionali in campo al palaPanini, l'Italia di Daniele Mazzone, Salvatore Rossini e dei nuovi arrivi in gialloblù Ivan Zaytsev e Simone Anzani; la Francia dell'ex Earvin Ngapeth; gli Stati Uniti di Maxwell Holt e del nuovo regista gialloblù Micah Christenson, oltre all'ex Matthew Anderson e, ultima ma non ultima, la Russia della torre Dmitriy Muserskiy, con i suoi 218 centimetri, e dei freschi campioni d'Europa e del Mondo per club Pavel Pankov, Artem Volvich e l'MVP della Final Four di Champions League di Kazan Maxim Mikhaylov.

Quattro nazionali che nel primo fine settimane di gare, quello del debutto, hanno da subito messo in mostra una buona condizione e, soprattutto, l'espressa volontà di giocare per arrivare all'atto conclusivo di questa nuova innovativa rassegna.

Italia, Francia e Stati Uniti hanno chiuso i primi tre impegni con altrettante vittorie, solo la Russia ha ceduto il passo in una gara, quella con la Polonia padrone di casa a Cracovia. Una sconfitta che non scalfisce le chance dei campioni d'Europa in carica.

Si riparte oggi quindi, con gli azzurri in campo alle 23.10 a San Juan, città natale di un noto martellone gialloblù, Raul Quiroga. La squadra di Chicco Blengini, con Ivan Zaytsev top scorer del torneo con 69 punti già all'attivo (55,45% in attacco), 7 ace in cassaforte, sfida il Canada dell'ex Trento Hoag. La Francia di Ngapeth è subito messa alla prova, a Lodz, dalla Polonia anch'essa imbattuta, la Russia in quel di Sofia apre le danze con l'Australia mentre gli USA di Holt, nel primo weekend con Shoijn in regia (a riposo Christenson dopo le fatiche di Superlega e Champions League), in Brasile sfidano il Giappone.


Il programma del secondo weekend. In neretto le 4 nazionali attese a Modena.


Pool 5, Sofia, Bulgaria
Bulgaria, Serbia, Russia, Australia
1/6 Australia – Russia (16:00); Bulgaria – Serbia (19:00)
2/6 Russia – Serbia (16:00); Bulgaria – Australia (19:00)
3/6 Serbia – Australia (16:00); Bulgaria – Russia (19:00)

Pool 6, Goiana, Brasile
Brasile, Usa, Giappone, Corea del Sud
1/6 Giappone – Usa (17:15); Brasile – Corea del Sud (20:05)
2/6 Brasile – Giappone (13:35); Corea del Sud – Usa (16:10)
3/6 Corea del Sud – Giappone (15:05); Brasile – Usa (17:40)

Pool 7, San Juan, Argentina
Italia, Argentina, Canada, Iran
1/6: Canada – Italia (23:10); Argentina – Iran (02:10) nella notte italiana tra 1 e 2 giugno
2/6 Iran – Italia (23:10) Argentina – Canada (02:10) nella notte italiana tra 2 e 3 giugno
3/6 Iran – Canada (21:10); Argentina – Italia (00:10)

Pool 8 Lodz, Polonia
Polonia, Germania, Cina, Francia
1/6 Polonia – Francia (16:00); Cina – Germania (19:00)
2/6 Polonia – Cina (16:00); Germania – Francia (19:00)
3/6 Polonia – Germania (16:00); Francia – Cina (19:00)

*orari di gioco italiani



La classifica generale prima del secondo round
Polonia 3v (9p), Francia 3v (9p), Italia 3v (8p), USA 3v (8p), Brasile 2v (7p), Russia 2v (6p), Giappone 2v (6p), Bulgaria 2v (5p), Cina 1v (4p), Iran 1v (3p), Canada 1v (3p), Serbia 1v (3p), Argentina 0v (1p), Germania, Australia, Corea del Sud 0v (0p).

 

NON PERDERE LO SPETTACOLO DELLA VNL NEL TEMPIO DEL VOLLEY, CLICCA QUI PER ACQUISTARE I BIGLIETTI!