Earvin Ngapeth

Si rialza Modena dopo la sconfitta interna del 26 dicembre al PalaPanini e la fa imponendosi al PalaFlorio di Bari su Castellana Grotte con un netto 3-0. Coach Stoytchev parte con Bruno in regia, Sabbi opposto, le bande sono Ngapeth e Urnaut, al centro Holt e Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. La BCC Castellana Grotte si schiera con la diagonale Paris-Ttzioumakas, De Togni e Ferreira centrali, Canuto e Moreira sono i martelli, Cavaccini è il libero. La gara inizia nel segno dell’equilibrio, tanti gli errori al servizio per entrambe le compagini, si arriva al 5-5 in un PalaFlorio di Bari con buona affluenza di pubblico. Continua il punto a punto tra Castellana e Modena con Bruno che varia il gioco e trova bene i suoi avanti, grande colpo di Ngapeth ed è 11-9. Piazza il break l’Azimut che si porta sul 17-14 con una fase side-out che gira molto bene supportata anche da un ottimo contrattacco. Il muro a uno di Sabbi porta Modena al +4 su Castellana, 22-18. L’Azimut Modena chiude 25-21 con Mazzone il primo parziale.

Il secondo set inizia ancora con un serrato punto a punto, si arriva al 5-4 Modena. Resta avanti l’Azimut che va sul 10-8 dopo il punto di un buon Daniele Mazzone. Cambia marcia a scappa via l’Azimut che diventa inarrestabile, 20-14 e Modena pare aver scappato il set. Si arriva al 23-15 e Stoytchev decide di far entrare Marra per Mazzone, c’è spazio anche per il giovane cresciuto nel vivaio gialloblù. Chiudono 25-18 il secondo set Bruno e compagni che si portano sul 2-0.

Parte fortissimo Castellana nel terzo parziale, i pugliesi giocano una buona pallavolo, il pubblico spinge ed è 1-5 con Stoytchev che chiama il time-out. Rialza la testa Modena che rientra di prepotenza nel match, 9-9 ed è parità. Non si ferma Castellana che continua a restare attaccata alla gara, 14-16 con Tzioumakas grande protagonista. Sul 18-20 avanti la BCC coach Stoytchev chiama il secondo timeout. Si arriva al 24-24 in un finale di set tiratissimo. Modena vince il terzo parziale 30-28 e la gara 3-0.

Radostin Stoytchev (Head Coach Modena Volley): “I primi due set li abbiamo tenuti sotto controllo bene, nel terzo siamo partiti male e a fine set avevamo troppa fretta di chiudere. Contava vincere e abbiamo lavorato con la giusta serenità. Il girone di andata? Soddisfatto, eccezion fatta per la sconfitta con Padova, per il 2018 mi aspetto che la squadra faccia ancora meglio”

Giulio Sabbi (Modena Volley): “Era una gara importante, sapevamo che in casa Castellana poteva metterci in difficoltà, siamo contenti per questi tre punti. Il girone di andata? Sicuramente positivo, peccato per i punti persi, ma si guarda sempre avanti, fiduciosi”

Daniele Mazzone (Modena Volley): “Abbiamo cominciato sbagliando tanto al servizio, poi ci siamo messi in carreggiata, siamo andati bene nel secondo set, più difficile il terzo parziale. Il girone di andata? Poteva andare meglio, ma anche peggio, importante è continuare a lavorare tantissimo”