E’ stato presentato ieri al PalaPanini RandstadNext, il primo percorso di orientamento professionale per sportivi progettato da campioni dello sport e del lavoro, organizzato da Randstad, secondo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane con la collaborazione di Modena Volley come partner sportivo, Juventus Football Club, Facebook Italia e Bosch Italia quali membri del comitato tecnico scientifico e La Gazzetta Dello Sport in qualità di media partner.

Il programma, destinato agli ex campioni che, dopo il ritiro dall'attività agonistica, si trovano ad affrontare la sfida di dover adattare e reimpiegare le proprie competenze in un diverso percorso di carriera, prevede quattro mesi di formazione e orientamento professionale e due mesi dedicati allo sviluppo di un project work, sotto la guida di tutor e coach individuali. L’obiettivo è dare la possibilità agli sportivi di comprendere le dinamiche del mercato del lavoro, capire quali delle proprie competenze possono consentirgli di ricollocarsi professionalmente, acquisire gli strumenti per sviluppare un progetto professionale realistico e coerente e, infine, la possibilità di sperimentare le abilità acquisite nelle aziende partner del progetto.

Al progetto, oltre ai partners già citati, hanno aderito anche importanti aziende come Alpinestars, Biesse Group, Caterpillar Fluid Systems, Decathlon Italia, Servier Italia e Smartpeg, aziende che, aderendo all'iniziativa, dimostrano grande attenzione al tema della Corporate Social Responsibility verso il mondo dello sport tout court e che hanno la grande opportunità di collaborare con candidati d’eccellenza dalle capacità e competenze distintive unite ad una forte tensione ad eccellere in qualsiasi attività intrapresa.

“La fine della carriera agonistica, per un campione dello sport, può coincidere con un momento di disorientamento, in cui si possono incontrare delle difficoltà a comprendere come mettere a frutto il proprio talento in un diverso ambito professionale – commenta Fabio Costantini, Chief Operation Officer di Randstad HR Solutions -. Con Randstad Next, abbiamo voluto mettere a disposizione la nostra esperienza di orientamento, formazione e coaching di carriera per fornire agli ex campioni gli strumenti migliori per ricollocarsi nel mercato del lavoro, dando vita ad un nuovo progetto professionale, sia esso autoimprenditoriale o meno, e alle imprese la possibilità di avere accesso alle competenze di talenti dalla mentalità vincente, abituati a lavorare in squadra e a eccellere in situazioni complesse e stressanti”.

“In questi anni si è sviluppato con Randstad un rapporto che è fatto di stima, amicizia e reciprocità valoriale – spiega Catia Pedrini, Presidente di Modena Volley - e ritengo Randstad Next un progetto di grande importanza, un' iniziativa cui prendiamo parte con orgoglio e grande responsabilità. Lo sport insegna che la leadership parte dalla consapevolezza delle proprie capacità, ma anche dei propri limiti, che fare team significa integrare competenze e esperienze nel rispetto dei ruoli, che non basta sapere di avere un obiettivo, ma occorre condividerlo. Grazie a Randstad Next un momento delicato come la fine della carriera agonistica può divenire un’opportunità di cambiamento e di crescita, umana e professionale"

Le iscrizioni al programma sono aperte a partire dal 17 novembre. Per ulteriori informazioni https://www.randstad.it/hrsolutions/next/