Klemen Cebulj

Coach Stoytchev senza Argenta e Sabbi infortunati parte con Bruno in regia, Urnaut opposto, le bande sono Ngapeth e Pinali, al centro Mazzone e Holt, il libero è Salvatore Rossini. Milano si schiera con Perez-Tondo in diagonale, Klinkenberg-Cebuly in banda, Averill e Piano al centro, il libero è Fanuli. Partono forte le due squadre con un punto a punto serrato, si arriva al 4-5 con Milano avanti e Modena che non molla nulla. Modena va sul 6-5, Milano rimette la freccia, poi è parità 7-7. Lavora bene a muro la Revivre, 9-11 ed è time-out Stoytchev. Si arriva al 15-15 con Modena che resta attaccata a Milano. Piazza il break Modena con Ngapeth e si va sul 19-18. Alza i giri del motore l’Azimut che con un Bruno ispiratissimo scappa sul 22-18, poi è 23-21. La squadra di Stoytchev vince il primo parziale 25-22. Parte forte Modena nel secondo set, i gialli forzano al servizio, Milano fatica, 5-3 in un PalaYamamay che spinge forte. Cala Modena, la Revivre si rialza subito, i meneghini mettono la freccia, 6-8. Resta avanti Milano, l’Azimut non trova il ritmo 9-12. Sbagliano tanto entrambe le squadre in ricezione, 11-16. Continuano le enormi difficoltà per Modena, 13-18 e Milano che resta lontana. Entra Swan Ngapeth per Earvin, 16-22. Milano vince il secondo set 16-25. Il terzo set inizia con l’equilibrio a farla da padrona, Modena mette la testa avanti 6-5. Cambia marcia Modena che va sul 13-10 grazie a un ottimo side-out e a un Ngapeth devastante. Non molla Milano che torna sotto, 16-14. L’Azimut arriva al 24-19 senza grandi problemi, con Milano che fatica a reagire. Straordinaria rimonta della Revivre 24-23 che è straordinaria a muro. Modena fa suo il terzo set 25-23, è 2-1 nei parziali. Milano parte fortissimo nel quarto set, 7-9 con Modena che continua una gara fatta di tanti alti e bassi. Resta avanti Milano che va sul 12-15 con una gara sontuosa al servizio. Scappa via la Revivre che si porta sul 20-14. Milano vince il quarto set 16-25, è tie-break. La Revivre vince 18-20 e 2-3 una gara infinita.

 

Revivre Milano - Azimut Modena 3-2 (22-25, 25-16, 23-25, 25-16, 20-18)

Revivre Milano: Perez Rivera 1, Klinkenberg 15, Averill 1, Tondo 5, Cebulj 24, Piano 13, Piccinelli (L), Galassi 14, Schott 11, Fanuli (L), Sbertoli 0. N.E. Preti. All. Giani.

Azimut Modena: Mossa De Rezende 1, Ngapeth E. 30, Mazzone 10, Urnaut 8, Pinali 7, Holt 6, Tosi (L), Rossini (L), Ngapeth S. 2, Franciskovic 0, Bossi 2, Van Garderen 3. N.E. Argenta, Marra. All. Stoytchev.

ARBITRI: Sobrero, Venturi.

NOTE - durata set: 30', 24', 28', 24', 28'; tot: 134'.

MVP: Cebuly (Revivre Milano)