E’ stato l’Head Coach Radostin Stoytchev questa mattina in conferenza stampa a presentare il Tec Eurolab Day di domenica che vedrà di fronte nella nona giornata di ritorno Azimut Modena Volley e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia.

Queste le parole di Stoytchev: “Gli infortunati? Di Urnaut sapremo di più dopo l’ecografia e i test medici di questa sera, sia lui che altri giocatori hanno qualche problema fisico e aspettiamo la decisione del nostro staff medico. Argenta sta iniziando a lavorare piano piano, anche se non a ritmo pieno, e ogni giorno fa progressi. Giocare e allenarsi senza i due opposti è veramente complicato e questo influisce a livello di preparazione e nel gioco, non è semplice nemmeno per Bruno gestire una squadra senza un opposto vero. Oggi in allenamento ha avuto un problema anche Ngapeth, che ha dovuto fermarsi, oggi faremo accertamenti. E’ un periodo così, cercheremo di recuperare il prima possibile i giocatori e tornare a lavorare a ritmo pieno, perché è questo che ci serve per fare i risultati. La sfida con Vibo? Nella situazione attuale può portare a tutti i tipi di difficoltà, Vibo è una squadra che non ha niente da perdere e di sicuro entrerà in campo con l’idea di divertirsi, ed questo è il vero pericolo della partita. Il secondo posto? E’ meglio un ottimista che non ha ragione piuttosto che un pessimista che ha ragione. Io sono ottimista”.