E' iniziato il terzo weekend di Volleyball Nations League. L'Italia in Giappone, a Osaka, in mattinata ha perso 3-2 con la Polonia. Si tratta di una sconfitta  che complica il cammino azzurro in vista della Final Six di Lilla e che rende certo che per il passaggio del turno sarà fondamentale giocarsela fino in fondo, fino al weekend modenese del torneo internazionale, il 6° del programma con gli azzurri impegnati contro Russia, Stati Uniti e Francia.

L'Italia domani mattina alle 5.40 se la vedrà con la Bulgaria e domenica alle 7.40 chiude il programma con il Giappone padrone di casa.

E' una nazionale azzurra fortemente rivista dopo che coach Blengini ha lasciato a riposo  alcuni dei principali protagonisti del finale di stagione tra cui il neo modenese Ivan Zaytsev, l'ex compagno di squadra a Perugia Massimo Colaci e lo schiacciatore della Lube vice campione d'Italia, del Mondo e d'Europa, Osmany Juantorena. Un weekend con Anzani e Mazzone centrali titolari, così come il libero di Modena Rossini. 3 punti anche per il polacco Bednorz, neo acquisto di Modena Volley.  

LE ALTRE “MODENESI”

Russia in casa a Ufa, Stati Uniti a Ottawa, in Canada, Francia a Aix en Provence. Questi i campi di gioco delle Pool che interessano le altre tre nazionali che l 23. 24 e 25 giugno saranno di scenda a Modena.

In Canada gli USA di Holt e Christenson, entrambi presenti nella lista dei 14, sfidano nell'ordine la Germania di Giani, Australia e Canada. 
Gli USA aprono le danze al primo posto del torneo con 6 vittorie e 1 sola sconfitta insieme Brasile e Polonia (già a 7-1 dopo l'ouverture mattutina con l'Italia).

In Russia la nazionale del tecnico cinquantasettenne Sergey Shlyapnikov apre le danze con il Brasile di Bruno, quindi sfide a Cina e poi all'Iran del neo acquisto di Siena Marouf. La sfida con la nazionale verdeoro capolista del torneo è la numero 65 in competizioni a livello momndiale  (se si considera nol computo anche Unione Societica e CSI). La Russia ha vinto 33 volte contro le 31 vittorie del Brasile, un primato per la Russia: nessun altro paese ha vinto più partite contro i verdeoro.
Gli ex societici però arrivabo da una struiscia negativa di cinque sconfitte consecutive nelle principali competizioni mondiali con il Brasile. Ultimo successo il 3-2 alla Grand Champions Cup del 2013.

In Francia i transalpini di coach Tillie ritrovano i campioni Toniutti, Grebennikov e l'ex schiacciatore di Modena Volley, Earvin Ngapeth. La squadra francese alza l'asticella in vista delle Final Six di Lilla a cui è già qualificata come Paese organizzatore. La sfida più affascinante della tre giorni è quella con la nazionale argentina di Julio Velasco, nuovo tecnico di Modena. Si gioca sabato... Mentre domenica i francesi chiudono la Pool con la Serbia.


Il programma del terzo round 8-10 giugno*
Pool 9 Ottawa, Canada
Canada, Usa, Germania, Australia
8/6 Germania – Usa (22:40); Canada – Australia (01:40) Notte tra 8 e 9 giugno 
9/6 Usa – Australia (22:10); Canada – Germania (01:10) Notte tra 9 e 10 giugno
10/6 Australia – Germania (19:10); Canada – Usa (22:10)

Pool 10 Osaka, Giappone
Italia, Giappone, Bulgaria, Polonia
8/6 Italia – Polonia 2-3; Giappone-Bulgaria 0-3
9/6 Italia – Bulgaria (05:40); Giappone – Polonia (09:10)
10/6 Bulgaria – Polonia (04:10); Giappone – Italia (07:40)

Pool 11 Ufa, Russia
Russia, Cina, Iran, Brasile
8/6 Cina – Iran 0-3; Russia – Brasile (16:00)
9/6 Iran – Brasile (13:30); Russia – Cina (16:00)
10/6 Cina – Brasile (13:30); Russia – Iran (16:00)

Pool 12, Aix en Provence, Francia
Francia, Serbia, Argentina, Corea del Sud
8/6 Argentina – Serbia (17:00); Francia – Corea del Sud (20:00)
9/6 Corea del Sud – Serbia (17:00); Francia – Argentina (20:00)
10/6 Corea del Sud – Argentina (15:00); Francia – Serbia (18:00)
*orari italiani 

Classifica prima del weekend
Polonia 5v (15p), Brasile 5v (15p), USA 5v (14p), Russia 4v (13p), Francia 4v (13p), Canada 4v (12p), Italia 4v (11p), Serbia 4v (9p), Giappone 3v (9p), Cina 2v (6p), Bulgaria 2v (6p), Germania 2v (6p), Iran 2v (5p), Argentina 1v (5p), Australia 1 v (4p), Corea del Sud 0v (1p).