Si è svolto stamattina alle presso la sede di Parmareggio a Modena il consueto brindisi di auguri che sancisce la partnership pluriennale tra Modena Volley e Parmareggio. Per Modena Volley erano presenti il Dg Andrea Sartoretti, Coach Vleasco, Tine Urnaut, Kaliberda, Van Der Ent e Pierotti. Durante l'evento si sono svolte anche le interviste di presentazione relative al match di domenica prossima che vedrà di fronte al PalaPanini Azimut Leo Shoes Modena Volley e Calzedonia Verona.

Queste le parole di Giuliano Carletti, AD Parmareggio“Ringrazio i giocatori e lo staff di Modena Volley che per l'ottavo anno consecutivo hanno condiviso con noi questo sentito momento di festa. Il brindisi di Natale è un appuntamento molto atteso dai dipendenti e dai collaboratori di Parmareggio, un'occasione per trovarsi tutti insieme e scambiarsi gli auguri di Buon Natale e di un proficuo anno nuovo”

“Parmareggio è un grande gruppo di persone – ha spiegato Ivano Chezzi, Presidente Parmareggio - che lavorano quotidianamente per un obiettivo comune e, come Modena Volley, essere una "squadra" permette di affrontare con tenacia sfide nuove ed ambiziose e dedicarsi alla continua e costante ricerca del miglioramento.  Auguro a tutti Buone Feste e un 2019 ricco di soddisfazioni!”

Julio Velasco“Verona è una squadra che ha attraversato diversi momenti difficili ma ora ha una rosa composta da 3 attaccanti e l’opposto fortissimi, un reparto di centrali con giocatori come Solè e Birarelli che sono dei signor giocatori, e Spirito in regia che è uno dei palleggiatori del futuro della pallavolo italiana. Kazinski? E’ un grandissimo giocatore, pericolosissimo e attualmente in splendida forma. Verona è diventata di fatto una delle pretendenti al gruppo delle più forti: sarà una partita difficile e dovremo scendere in campo con lo stesso spirito che avevamo nella partita con Zaksa”.

“Siamo molto contenti per la vittoria in Champions di mercoledi, - ha spiegato Urnaut - perché siamo riusciti ad imporci su una squadra che quest’anno non aveva ancora perso e che gioca una pallavolo bella ed efficace. Dopo la delusione nel match con Trento ci siamo rifatti subito, abbiamo vinto davanti al nostro pubblico ed era una partita importante e decisiva per il nostro cammino in Europa. Verona? È una squadra costruita molto bene, sono forti ma noi cercheremo di preparare la partita al meglio per batterli, perché sappiamo cosa vogliamo e di cosa siamo capaci. L’eredità di Earvin? Io cerco di migliorarmi giorno dopo giorno, di lavorare sodo in palestra e sono contento di come stiano andando le cose ma sicuramente posso migliorare ancora tanto”.

Di seguito alcune curiosità sul match con Verona:

PRECEDENTI:
32 (26 successi Modena, 6 successi Verona)

EX:
Simone Anzani a Verona dal 2013 al 2017, Maxwell Holt a Verona nel 2009-2010, Riccardo Pinelli a Modena nel 2007-2008 (Giovanili), nel 2008-2009 (Serie B2) e nel 2012-2013.

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Ivan Zaytsev – 28 attacchi vincenti ai 2500 (Azimut Leo Shoes Modena); Matey Kaziyski – 3 attacchi vincenti ai 2000, Sebastian Solé – 10 punti ai 1300 (Calzedonia Verona).
In Carriera: Maxwell Holt – 1 punti ai 1500, Ivan Zaytsev – 4 battute vincenti alle 400 (Azimut Leo Shoes Modena).