Un vero e proprio dominio gialloblù, così possiamo sintetizzare la cerimonia di premiazione individuale che è avvenuta dopo la fine della Final Six di Chicago che ha visto protagoniste Usa, Polonia, Russia e Brasile.

Matt Anderson ha ricevuto un doppio riconoscimento individuale, come MVP assoluto e miglior opposto della manifestazione. Con lui nel “dream team” della VNL anche i due futuri compagni di squadra statunitensi in gialloblù, il regista Micah Christenson e il centrale Maxwell Holt.

Premiato inoltre, come miglior schiacciatore, il polacco Bartosz Bednorz, che porta a 4 i moschettieri di Modena Volley assoluti protagonisti di una VNL colorata di giallo.