Queste le parole di Cantagalli : “Essere qui a Modena oggi è una grande emozione, non lo nascondo e sono contento di provarla, il nostro lavoro ci riserva dei momenti speciali e questo lo è sicuramente. Iniziare in questo ruolo qui al PalaPanini è una grande cosa, Modena vuole stare tra le prime e vuole vincere, sappiamo che sarà difficile, ma faremo tutto il possibile per farcela. Mi sono sentito con Velasco, abbiamo deciso su cosa lavorare, partiremo forte sulla ricezione e poi sarà necessario portare i ragazzi al top per l’inizio della stagione”. ” Per me è un grande onore essere qua- ha spiegato Marco Pierotti -, cercherò di imparare da giocatori, staff e allenatori tutto quello che posso. Il giocatore cui mi ispiro è Samuele Papi, sono molto curioso di vedere all’opera Urnaut per rubargli qualche trucco del mestiere”. Giulio Pinali , confermato in prima squadra ha così spiegato le proprie sensazioni: “Sono contento di poter ripartire da una squadra di altissimo livello, sono a disposizione del coach e spero di giocare ancor più dello scorso anno. Il mio ruolo? Mi sento uno schiacciatore che sa adattarsi nel ruolo di opposto. Civitanova e Perugia sono le squadre da battere, ma noi siamo pronti”.

Questi i cinque i giocatori della prima squadra: Bartosz Bednorz, Lorenzo Benvenuti, Marco Pierotti, Giulio Pinali ed il centrale olandese Luuc Van Der Ent. Gli atleti della serie B presenti: Matteo Lusetti (palleggiatore), Andrea Masotti (schiacciatore), Federico Muratori (Palleggiatore) , Tommaso Rinaldi (schiacciatore), Gabriele Tognoni (centrale), Andrea Truocchio (centrale), Lorenzo Sala (opposto), Giovanni Sanguinetti (centrale) e Demetrio Soli (schiacciatore) .