“Come stiamo affrontando la Supercoppa? La situazione nel Tempio è abbastanza serena e tranquilla, Velasco ci sta facendo porre l’attenzione solo al campo, stiamo cercando di trovare fin da subito i meccanismi di gioco con tutti i ragazzi, e non è un lavoro così facile da fare in poco tempo. La Lube? Ancora non pensiamo agli avversari, ma a noi, sarà sicuramente una partita tosta, Civitanova si è rinforzata molto, ma si va in campo per vincere e dare tutto quello che abbiamo. Le sensazioni che mi regala Modena? È bello e diverso da qualsiasi altro luogo in cui sono stato. Stare qua mi dà enorme carica e sento nettamente la differenza rispetto alle altre piazze. A Modena ci sono conoscenza e cultura pallavolistica, c’è organizzazione e professionalità, tutte cose che in altre squadre ho fatto fatica a trovare. Io capitano di Modena Volley? È una grande responsabilità, una cosa che non mi spaventa, ma mi riempie di orgoglio e mi stimola a far parlare il campo”.