Azimut Leo Shoes Modena e Zaksa scendono in campo per il quarto turno di Champions Legue in un match fondamentale per la qualificazione. I gialli iniziano la gara con in Christenson regia e Zaytsev in posto due, le bande sono Bednorz e Urnaut, al centro giocano Holt e Anzani, il libero è Salvatore Rossini. Lo Zaksa di Gardini risponde con Toniutti-Kaczmarek, in banda Szymura e Sliwka, al centro giocano Wisniewski e Bieniek, il libero è il campione del mondo Zatorski.

Parte forte Modena con Zaytsev che piazza tre ace consecutivi, 8-5. Restano avanti i gialli che vanno sul 15-14. Urnaut trascina Modena al 19-16 in un match tiratissimo. Torna sotto lo Zaksa che arriva al 21-20, poi è Anzani a piazzare il 22-20. Modena chiude il primo set 25-22. Il secondo parziale è combattutissimo, 8-9. Restano avanti i polacchi che giocano ottimamente il sideout, 16-17. Si arriva al 22-22 con un grande Urnaut poi è 24-24. Lo Zaksa chiude 24-26 il secondo set, è 1-1. Nel terzo set regna l’equilibrio, 10-11 e set apertissimo. Piazza il break lo Zaksa, 17-19. Scappano via Toniutti e compagni, 21-24. Lo Zaksa chiude il terzo set 21-25, è 1-2. Nel quarto set entra bene in partita Pinali, 14-16. Resta avanti lo Zaksa, 18-19 che poi chiude il parziale 22-25 ed il match 1-3.