Tine Urnaut
3330

L’Azimut Leo Shoes Modena di Julio Velasco è accolta a Ravenna dal pubblico delle grandissime occasioni. Prima del mach il Governatore della Regione Stefano Bonaccini premia il Presidente della Consar Ravenna e quello di Modena Volley, Catia Pedrini, per la Challenge Cup e la Supercoppa conquistate nell’ultimo anno. Prima della gara il pubblico e le squadre osservano un minuto di silenzio per la scomparsa prematura di Sara Anzanello.

I gialli iniziano la gara con Christenson in regia, Zaytsev è in posto due, le bande sono Bednorz e Urnaut, al centro giocano Holt e Anzani, il libero è Salvatore Rossini.Ravenna risponde con Saitta al palleggio, Rychlicki Kamil opposto, al centro ci sono Russo e Verhess, le bande sono Poglaien e Raffaelli, il libero è Goi.

Partono forte Zaytsev e compagni che si portano sul 9-6 grazie ad un gioco armonioso e preciso. Il muro dei gialli è perfetto, Modena non si ferma con Holt e Anzani che fanno malissimo ai ravennati, 14-12. Si va al timeout sul punteggio del 16-13 con Christenson che gestisce i suoi avanti perfettamente. Strappa l’Azimut Leo Shoes che scappa ed è 20-18 per i gialli. L’Azimut Leo Shoes vince il primo set 25-23.

Il secondo set inizia all’insegna dell’equilibrio, si arriva all’11-12 con la Consar avanti. Non si ferma Ravenna che si porta sul 12-15. Piazza un altro break la Consar, si arriva al 16-20 e Modena fatica, timeout Velasco. Ravenna chiude il set 18-25 e si va sull’1-1.

Anche nel terzo set è battaglia palla su palla, si arriva al 5-5 con le squadre che non mollano nulla. Spacca il parziale l’Azimut Leo Shoes che si porta sul 10-6 con Kaliberda protagonista al posto di Bednorz. Non si fermano Zaytsev e compagni, 13-8 e Modena va. E’ un muro perfetto di Micah Christenson che porta Modena sul 18-14. Continua il set con qualche errore da ambo le parti, 21-19 poi è 23-20. Modena si aggiudica il parziale 25-22, è 2-1.

Il quarto set inizia con Modena in palla, Pinali è in campo per Zaytsev, che ha un problema al collo, 7-6. Rossini e Urnaut costruiscono splendidamente l’azione del 13-8. Scappa via l’Azimut Leo Shoes che si porta sul 17-10. Modena chiude il set 25-16 ed il match 3-1.