Tine Urnaut
4744

Un PalaPanini con oltre 4700 spettatori accoglie la gara tra la Modena di Velasco e Siena. L’Azimut Leo Shoes Modena inizia la gara con Christenson in regia, Zaytsev è l’opposto, le bande sono Bednorz e Urnaut, al centro Mazzone e Anzani, il libero è Salvatore Rossini. Siena parte con Marouf-Hernandez, in banda Ishikawa e Maruotti, al centro giocano Gladyr e Spadavecchia, il libero è Giovi. L’inizio di gara è all’insegna dell’equilibrio, si arriva al 9-10 con Siena avanti. Maruotti e compagni non mollano nulla, Modena resta sempre in scia, 22-22. L’Emma Villas chiude il primo set 23-25. Il secondo set è un’altalena continua di emozioni con il pubblico del PalaPanini, numerosissimo come sempre, che spinge Modena. Si arriva al 22-22 poi l’Azimut Leo Shoes Modena piazza il break e chiude il parziale 25-22, è 1-1. Nel terzo set scappano via subito Zaytsev e compagni, 8-5 avanti i gialli. Continua a spingere Modena che arriva al 13-10. Siena torna nel set e lo fa alla grande, si arriva ai vantaggi in un fine parziale al cardiopalma, 29-28 avanti i gialli, poi è parità. Siena chiude il set 29-31 è 1-2 nei parziali. Nel quarto set Modena va sul 13-11, il match è lottato e apertissimo. Il 21-17 è firmato Modena, ma Siena non ci sta e torna subito sotto. Modena chiude il set 25-22, è tie-break. L’Azimut Leo Shoes Modena chiude il quinto set 15-8 e il match 3-2.