Bartosz Bednorz

Un PalaCoccia con buonissimo pubblico accoglie la gara tra la Modena di Velasco e Sora nel boxing day del volley italiano. L’Azimut Leo Shoes Modena inizia la gara con Christenson in regia, Pinali è l’opposto con Zaytsev fermo ai box per infortunio, le bande sono Bednorz e Urnaut, al centro Holt e Anzani con Mazzone ancora out, il libero è Salvatore Rossini. Sora inizia la gara con la diagonale  Kedzierski- Petkovic, in banda Joao Rafael e il cubano Fey, al centro Caneschi e Di Martino, il libero è Bonami. Parte fortissimo Modena con i gialli che spaccano il set dopo i primissimi punti e scappano via sul 18-12. Continua a spingere l’Azimut Leo Shoes Modena che si porta sul 22-17 dopo l’ottimo muro di Benji Bednorz. Modena arriva al 24-20 con un ottimo side-out. Sora recupera, alza la testa ed è 25-25. Il punto a punto finale è spettacolare, Modena chiude il parziale 30-28. Nel secondo set è l’equilibrio a farla da padrone, 12-12 e match apertissimo. Modena continua a dettare legge sotto rete con Anzani stratosferico, 17-14. Strappa ancora Modena che arriva al 25-20 e chiude alla grande il parziale, 2-0. Nel terzo set Sora parte fortissimo con Petkovic e compagni che arrivano all’11-16, Modena è in difficoltà. Non si fermano i ciociari, 12-19. Rialza la testa Modena e si arriva al 15-19, ma Sora alza il ritmo e va sul 21-24, poi chiude il set 23-25, è 1-2. Nel quarto set continua il punto a punto poi Modena piazza il break ed è 16-13. Non si ferma l’Azimut Leo Shoes che si porta sul 19-15, poi Sora torna assolutamente nel match, 22-22. Sora chiude il parziale 24-26, è tie-break. Modena vince il quinto set 15-11 e il match 3-2.