Atene hosts the first leg of CEV's Cup 16th Finals between Leo Shoes Modena and Olympiakos Pireo. Leo Shoes starts with Christenson as setter, Pinali is the opposite, Bednorz and Kaliberda are the outside spikers, Bossi -Mazzone are the middle blockers and Rossini plays as libero. The host team plays with Tervaportti-Finger, Voulkidis-Petreas in the center, Husaj-Gergye and Kokkinakis as libero.

Modena begins the match with a very strong start dragged by a super Kaliberda. The first set is a really long fight between the two teams, Olympiakos players never give up and stay close to Modena until they win the set 34-32. In the second set the game is still very tight, but Modena Volley changes rythm, it's 13-10 for the guest team, then 16-11, 22-16 and finally 25-17 thanks to Pinali's attacks and the awesome middle-blocker's play. 

The third set is still a huge fight between Modena and Olympiacos, it's 19-19 and the supporters are irrepressibile. A perfect serve by Micah Christenson takes Modena ahead but the set is not coming to an end: it's 33-33, then Olympiakos closes it again: 36-38 for the host team. 

Modena pushes ahead the fourth set and really wants to bring the match at the tie break. Coach Giani's team wins 25-19 and the tie break 17-15. 

Andrea Giani (Leo Shoes Modena): "Stasera è stata una partita difficile in un campo certamente non facilissimo. Ho fatto un po' di turn over e dato la possibilità di giocare a Bossi, Pinali e Kaliberda, perché non possiamo pensare di giocare tutto l'anno con gli stessi sei giocatori. Mi aspettavo questo tipo di partita, dal ritmo serrato e da giocare punto a punto, mi dispiace solo per il primo e il terzo set dove eravamo in vantaggio di diversi punti. Siamo mancati un po' di protagonismo, nel senso che se vuoi chiudere il set lo chiudi, invece abbiamo aspettato gli errori degli altri e abbiamo perso due set ai vantaggi che potevamo portare a casa. Ciò che è importante è aver vinto la partita, e aver visto i ragazzi come Pinali e Kaliberda crescere durante il match, questi cambi saranno fondamentali nel corso del campionato.".