Si è tenuta questa mattina al PalaPanini l'intervista a Andrea Giani, Coach della Leo Shoes Modena in vista della finale dei Playoff Challenge che avrà luogo domani alle 18 con Milano

Queste le sue parole: “Questo per il quinto posto é stato un torneo che abbiamo deciso di disputare con i più giovani, che avevano giocato meno. Nelle prime tre partite abbiamo subito tre sconfitte, poi sono arrivate cinque vittorie consecutive e l’ultima è stata quella più importante nella semifinale contro Piacenza, dove abbiamo giocato molto bene. I giocatori più esperti, che avevano meno energie, hanno spinto e sempre aiutato tutto il gruppo, dimostrando quanto sono attaccati a questo club. Oltre alle vittorie, è proprio la partecipazione di questi ragazzi che mi soddisfa. La partita che andremo a giocare domani è tosta perché Milano gioca molto bene e nelle tre gare disputate quest’anno ci ha sempre battuto. Milano è estremamente equilibrata nelle due fasi, ha tanti giocatori esperti da poter far ruotare e in questa stagione hanno fatto veramente bene. Dovremo giocare una grande pallavolo. L'arrivo di Bruno il prossimo anno? Allenare un giocatore così forte, che ha vinto tanto, è un qualcosa che sicuramente mi farà crescere. E’ un giocatore che ho sempre voluto allenare perciò sarà una bella esperienza. In campo sa trovare le soluzioni anche nei momenti più difficili ed è anche una grande persona. Questa club ha preso un giocatore di altissimo livello”.