Itas Trentino-Leo Shoes Modena 4-0 (25-19, 25-22, 25-15, 25-23)

Itas Trentino: Sosa Sierra 14, Podrascanin 13, Giannelli 6, Kooy 14, Cortesia 9, Abdel-Aziz 15, Rossini (L); De Angelis (L), Argenta 3. N.e. Sperotto, Lucarelli e Lisinac. All. Angelo Lorenzetti.

Leo Shoes Modena: Karlitzek 6, Stankovic 9, Vettori 2, Petric 8, Mazzone 10, Christenson, Grebennikov (L); Estrada Mazorra 7, Bossi 3, Sala 2, Negri 2, Iannelli (L). N.e. Lavia e Lusetti.  All. Andrea Giani.

Durata set: 20’, 25’, 19’, 22’; tot 1h e 26’.

La Leo Shoes Modena di Andrea Giani va a Trento per un altro test match non ufficiale della pre season 2020/21. Con Lavia fermo ai box sino a lunedì per un problema addominale la Leo Shoes parte con con la diagonale Christenson-Vettori, in banda ci sono Petric e Karlitzek, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Jenia Grebennikov.

L’Itas dell’ex gialloblù Lorenzetti risponde con Giannelli-Abdel Aziz in diagonale, al centro ci sono Podrascanin e Cortesia, in banda Kooy e Sosa Sierra, il libero è l’altro ex Salvatore Rossini. Il primo set lo porta a casa Trento con Modena che tiene bene sino al 14-16 per poi andare in difficoltà sul finale del parziale, che finisce 19-25. Anche il secondo vede i gialli subire la cifra tecnica dei trentini che portano il match sul 2-0. Il terzo set è a senso unico con l’Itas che chiude il parziale 15-25 e il test match 3-0. Le squadre hanno giocato un ulteriore parziale nel quale Giani ha inserito anche i giovani Negri e Sala, vinto dai padroni di casa 23-25. La “rivincita” si terrà mercoledì prossimo alle 15 al PalaPanini in un altro allenamento congiunto, l’ultimo prima del via alla stagione.