Kuzbass Kemerovo - Leo Shoes Modena 0-3 (22-25, 15-25, 21-25)

Kuzbass Kemerovo: Obmochaev (L), Karpukhov 0, Kobzar 0, Shishkin (L), Sivozhelez 10, Krsmanovic 6, Pakshin 0, Zaytsev 11, Krechetov 0, Shcherbakov 6, Glivenko 0, Markin 4. N.E. Demakov, Tavasiev. All. Verbov.

Leo Shoes Modena: Petric 9, Porro 2, Stankovic 9, Grebennikov (L), Christenson 2, Karlitzek 1, Vettori 14, Mazzone 6, Lavia 15. N.E. Estrada Mazorra, Iannelli, Sanguinetti, Bossi, Buchegger. All. Giani.

ARBITRI: Mokry, Szabo-Alexi. NOTE - durata set: 29', 25', 29'; tot: 83'.

La Leo Shoes Modena di Andrea Giani scende in campo al PalaPanini per il primo match della Pool D di Champions con il Kuzbass Kemerovo.

Modena parte con la diagonale Christenson-Vettori, in banda ci sono Petric e Lavia, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Jenia Grebennikov.  Kemerovo risponde con Kobzar-Zaytsev in diagonale, al centro ci sono Krmanovic-Shcherbakov, in banda Markin e Karpukhov, libero Obmochaev. Inizia il match ed è subito punto a punto con Modena che ribatte colpo su colpo, 18-17 e match bellissimo. Piazza il break la Leo Shoes, 21-17. E’ un sontuoso Luca Vettori a chiudere il set per i gialli 25-22. Nel secondo set parte fortissimo Modena che arriva al 14-12. Va sul 18-12 la Leo Shoes che alza ancora i giri del motore. I gialli chiudono il secondo parziale 25-15, è 2-0. Nel terzo set Kemerovo inizia fortissimo e va sul 12-9. Torna sotto Modena con un sideout perfetto, 14-15. Piazza il break Modena che va sul 20-19. La Leo Shoes chiude 25-21 il terzo set e 3-0 il match.

Dragan Stankovic: "In Europa sembriamo un'altra squadra, riusciamo a tirare fuori il nostro miglior gioco. Abbiamo tenuto sempre un buon livello di gioco, a parte forse l'inizio del terzo set. Dopo la bolla in Belgio siamo in vetta della classifica e oggi con Kemerovo era importante vincere. Domani il match con Varsavia potrebbe essere già decisivo per il nostro passaggio ai quarti di finali"