Ford Levoranta Sastamala - PerkinElmer Leo Shoes Modena 0-3 (18-25, 19-25, 23-25)

Ford Levoranta Sastamala: Hanninen 7, Cross 9, Esko 2, Savonsalmi 4, Cavasin 3, Karjarinta 3, Ruohola (L), Oiguss (L), Makinen 8. N.E. Hautala, Tihumaki, Laakso. All. Kangaskokko.

PerkinElmer Leo Shoes Modena: Mossa De Rezende 0, Van Garderen 10, Gollini (L), Sanguinetti 2, Ngapeth S. 0, Ngapeth E. 0, Sala 0, Abdel-Aziz 19, Leal Hidalgo 11, Mazzone 10, Rossini (L). N.E. Bellanova, Tauletta. All. Giani.

ARBITRI: Jovanovic, Sokol. NOTE - durata set: 22', 26', 27'; tot: 75'.

Torna dalla Finlandia e dalla freddissima Sastamala con una vittoria la PerkinElmer Leo Shoes Modena Volley, che si impone 3-0 nella gara d’andata dei 32esimi di Cev Cup. La squadra di coach Giani torna a scendere in campo in Europa e lo fa contro la squadra guidata in regia da Mikko Esko, a Modena dal 2009 al 2012. Fu proprio un infortunio del palleggiatore finlandese ad aprire la strada all’arrivo sotto la Ghrilandina di Bruno Mossa De Rezende nell’aprile 2011. Nel pregara i due capitani si sono parlati a lungo e hanno scattato una foto che entra di diritto nella storia gialloblù. La Ford Levoranta Satamala inizia il match con Alberto Cavasin opposto in diagonale a Esko, le bande sono Makinen e Hanninen, al centro Savonsalmi e Karjarinta, Ruohola è il libero. Modena risponde con Bruno e Abdel Aziz in diagonale principale, Van Garderen e Leal in banda, Mazzone e Sanguinetti al centro, Rossini è il libero. Parte forte Modena con Bruno che gestisce bene i suoi avanti, l’ace di Mazzone porta i gialli sul 9-4. Ancora ace e questa volta è di Van Garderen, 16-10 poi è Leal a far volare i gialli sul 17-11 prima di una nuova battuta punto di Mazzone. Nimir Abdel Aziz (per lui set chiuso con 7 punti e 50% di efficienza in attacco) si prende la scena con l’ace del 21-14 mentre a metà set è entrato Gollini che si alterna a Rossini nella ricezione/difesa. E’ Van Garderen a mettere a terra il 23-16. La PerkinElmer Leo Shoes chiude il primo set 25-18. Il secondo set inizia col mani out di Leal, 3-3 poi è doppio ace di uno scatenato Abdel-Aziz. Il doppio muro di Mazzone manda Modena sul 10-6 poi sull’11-6, i gialli non si fermano. E’ ancora Abdel-Aziz protagonista con l’ace del 15-10. Van Garderen fa malissimo al servizio e la PerkinElmer Leo Shoes vola sul 21-17 poi è muro a tre Modena. Ancora Nimir, ancora ace, 24-19 poi è il muro di Leal a chiudere il parziale 25-19. Abdel Aziz chiude il set col 56% e 4 ace all’attivo. Nel terzo set Modena tieni alti i giri del motore, 5-4 per la squadra di Coach Giani, ma i finlandesi non ci stanno, cambiano e passo e mettono la freccia, 8-11. Resta avanti Sastamala con Modena che fatica a riprendere Esko e compagni, 15-17. Gollini difende bene, Van Garderen piazza il mani out poi è ancora l’olandese a stampare il muro a uno, 18-18. Si arriva al 20-20 poi Mazzone mette il muro a uno, 19-18 avanti PerkinElmer Leo Shoes. L’ace di Mazzone chiude il set 25-23 e il match 3-0, il ritorno si disputerà al PalaPanini mercoledì 17 novembre alle 20,30.

Andrea Giani: "I primi due set li abbiamo giocati molto bene, nel terzo abbiamo faticato poi siamo usciti bene nella parte finale, siamo stati bravi perché queste partite sono sempre rischiose. Gollini è stato bravo, è un giocatore che può essere utile, che stiamo inserendo tanto anche in allenamento, sono molto contento anche della prestazione di Van Garderen, questa squadra ha bisogno di crescere anche nei giocatori che non sono sempre titolari e lo sta facendo"