Si è svolta questa mattina presso la sala stampa del PalaPanini l'intervista di presentazione della semifinale di Del Monte Coppa Italia tra la Leo Shoes Modena e la Sir Safety Conad Perugia. A disposizione dei media Coach Andrea Giani, queste le sue parole: “Questa è la prima Final Four di Coppa Italia da allenatore, è un’esperienza davvero bella, io personalmente in questi anni l’ho vista soltanto da fuori e mi son sempre detto: prima o poi ci devo arrivare, e per arrivarci mi serviva allenare una squadra forte, Modena lo è. L’attesa per domani è tanta, il livello in campo sarà altissimo e le emozioni belle forti. Cosa ci vuole per arrivare in finale? Oltre al tasso tecnico e lo star bene fisicamente occorre molta disciplina, è un qualcosa che devi allenare tutti i giorni: è la volontà e la voglia di sacrificarsi ogni giorno e devi essere in grado di trasmetterlo alla squadra. Abbiamo tutti le stesse possibilità di superare il turno, ma ci sono ovviamente dei giocatori che possono fare la differenza, anche noi li abbiamo, eccome se li abbiamo. Matt Anderson? Attualmente siamo molto più equilibrati e lui è cresciuto molto in attacco. Da quando siamo rientrati dalla sosta abbiamo lavorato tanto con lui, era consapevole di dover migliorare e ora ha numeri da schiacciatore di alto livello. Queste sono le partite dove la differenza la fanno gli attaccanti”.