Coach Giani racconta a caldo le sue sensazioni al termine della partita al Pala Barton. 

Coach Giani: "Avevamo preparato i loro pallonetti e poi in partita ne sono caduti tantissimi: quando trovi situazioni che hai studiato e non le applichi diventa difficile. Ci siamo complicati la vita anche sulla battuta di Leon, non facendo il cambio palla su ricezioni positive. Cambi al centro? In questa partita abbiamo cercato di lavorare più sul muro che sull'attacco, inoltre ho cercato di tenere in partita la battuta di Max. In generale, ci è mancata la difesa e non abbiamo mai trovato il ritmo. Ora l'obiettivo non può che essere vincere tutte le prossime gare, questa era una partita importante e non sono contento"