Daniele Lavia racconta ai nostri microfoni le sue sensazioni dopo la seconda vittoria di fila dei gialli in questa Champions League. Guarda l'intervista completa!

Daniele Lavia: "Cosa è cambiato? Tante cose, innanzitutto la cattiveria e la grinta con cui entriamo in campo. Prima non riuscivamo ad entrare fino in fondo nelle partite ed eravamo un po' mosci, ora siamo più consapevoli. Sappiamo che la Champions è una manifestazione importante, per me e altri compagni è la prima volta, e vogliamo fare bene, consapevoli di essere bravi e che possiamo cavarcela contro ogni squadra".