Leo Shoes Modena – Itas Trentino 3-1 (25-22, 25-23, 25-20, 23-25)

Leo Shoes Modena: Lavia 5, Petric 7, Estrada Mazorra 5, Vettori 9, Stankovic 9, Karlitzek 18, Christenson 4, Mazzone 9, Iannelli (L), Grebennikov (L), Bossi 1, Sala 3. N.E Lusetti. All. Giani.

ITAS TRENTINO: Sosa Sierra 7, Podrascanin 11, Giannelli 7, Kooy 7, Abdel-Aziz 16, Michieletto 8, Rossini (L); De Angelis (L), Cortesia 11, Argenta 1, Sperotto 1. N.E. Lisinac All. Angelo Lorenzetti.

NOTE - durata set: 22', 23', 22', 21'; tot: 88'

La Leo Shoes Modena di Andrea Giani incontra Trento al PalaPanini nell’ultimo test match non ufficiale della pre season 2020/21 prima della semifinale di andata di Supercoppa che si giocherà a Perugia domenica 13 settembre. La Leo Shoes parte con con la diagonale Christenson-Karlitzek, in banda ci sono Petric e Lavia, al centro Stankovic-Mazzone, il libero è Jenia Grebennikov.
L’Itas dell’ex gialloblù Lorenzetti risponde con Giannelli-Abdel Aziz in diagonale, al centro ci sono Podrascanin e Cortesia, in banda Kooy e Michieletto, il libero è l’altro ex Salvatore Rossini. Il primo set è di Modena che chiude il parziale 25-22 con un’ottima prova corale, sugli scudi Lavia e Karlitzek che attaccano entrambi con il 67%. Nel secondo set Giani cambia in posto 2 con Vettori che entra al posto di Karlitzek, il tedesco si sposta in zona 4 al fianco di Petric. Anche il secondo parziale è di Modena che chiude 25-23. Il terzo set vede Christenson e compagni con ancora il sestetto del secondo parziale, il capitano distribuisce bene il gioco, al centro Stankovic e Mazzone sono implacabili, il set finisce 25-20 con Modena che si prende la rivincita rispetto al test match di venerdì scorso e chiude 3-0. A seguire le due squadre hanno disputato un quarto set finito 23-25 nel quale Coach Giani ha mischiato le carte inserendo Estrada Mazorra, Bossi, Iannelli e Lorenzo Sala.