Era il 16 febbraio 2020 quando Modena Sitting Volley era scesa in campo per disputare l’ultima partita ufficiale. A distanza di quindici mesi la squadra gialloblù si è ritrovata per giocare il girone di qualificazione e provare a qualificarsi per le fasi finali del campionato italiano, che si disputeranno a metà giugno a Peschiera del Garda. Modena, inserita nel girone con Cedacri Parma e Marconi Campegine, ha perso entrambe le gare (3-0 e 3-1) in quel di Parma, ma ha comunque ben figurato. Soddisfatto anche il capitano del club Ivo Parmiggiani: “Questo campionato italiano è stato organizzato molto velocemente perciò ho dovuto mettere insieme la squadra in fretta. Molti ragazzi della formazione storica, in seguito al Covid, non se la sentivano di giocare o comunque avevano altri problemi. Sono riuscito a trovare altre quattro persone e siamo scesi in campo. Sono molto contento, nonostante le due sconfitte, perché non avevamo mai giocato insieme perciò mi aspettavo un livello molto più basso della mia squadra. Mi sembra ci possano essere buoni presupposti per il futuro. Se tutto va bene, ad ottobre ci sarà la Coppa Rotary, organizzata dalle società emiliano-romagnole, ma ormai diventata un vero e proprio campionato italiano, perciò adesso proseguiremo ad allenarci per farci trovare pronti a quell’appuntamento. Se poi qualcuno volesse venire a fare qualche allenamento di prova è ben accetto, basta contattare la società dal sito www.modenavolley.it”.


Foto: da Sinistra Pullega Andrea, Parmiggiani Taddeo, Ventura Filippo, Ventura Carlo, Scurali Stefano, Aldorasi Mauro, seduto Parmiggiani Ivo