Nemanja Petric

La Leo Shoes Modena di Andrea Giani vince al PalaPanini la settima gara dei Playoff Challenge contro la Kioene Padova e vola in semifinale. La Leo Shoes parte con la diagonale Christenson-Vettori, in banda ci sono Petric e Rinaldi, al centro Sanguinetti-Mazzone, il libero è Jenia Grebennikov. Padova risponde con Tusch – Casaro in diagonale, al centro ci sono Volpato e Canella, in banda Merlo e Bottolo, il libero è Gottardo. Inizia il match ed è subito punto a punto serratissimo, 11-13. Resta avanti Padova che va sul 14-16. Cambia passo Modena che mette la freccia e va al sorpasso, 19-18. La Leo Shoes chiude il set 25-19, è 1-0. Nel secondo set Modena tiene altissimo il ritmo e arriva al 20-15. Modena chiude 25-21 il secondo parziale, è 2-0. Nel terzo set scappa Padova, che poi viene ripresa, si arriva al 20-22 con i giovani di Cuttini avanti. La Kioene chiude il parziale 22-25, è 2-1. Nel quarto set si arriva al 15-14 con Christenson che trova bene i suoi avanti. Modena scappa via e chiude 25-21 il set.

Riccardo Gollini: "Sono molto contento del mio esordio, ringrazio Giani, Sarto e tutto lo staff che mi hanno dato la possibilità di realizzare un sogno, vedere questa squadra allenarsi è straordinario, qui nessuno era in vacanza, questo gruppo è un grande esempio".

Nemanja Petric: “Sono molto contento di questa vittoria e di aver raggiunto la semifinale. Questa è la mia ultima partita al PalaPanini, qui c’è il mio cuore, è stato meraviglioso avere la possibilità di giocare un’altra stagione qui, in quella che è e resterà casa mia”