Vk OSTRAVA - Leo Shoes MODENA (19-25, 20-25, 25-23, 9-25)

Vk OSTRAVA: Stefko 0, Marcyniak 3, Ihnat 12, Dvorak 0, Muron 0, Soltys 4, Sedlacek 11, Vancl 0, Janku 13, Bauman 0, Podlesny 2, Sobczak L. All.Vaclavik

Leo Shoes MODENA: Estrada Mazorra 19, Iannelli L, Rossini L, Pinali 13, Christenson 4, Bossi 11, Salsi 5, Mazzone 4, Kaliberda 11 . N.E. Anderson, Truocchio, Zaytsev, Bednorz, Holt. All. Giani

Arbitri: Akdemir - Heckford.
NOTE - durata set: 22', 24', 27', 20'; tot: 93'.

La Leo Shoes Modena Volley di Andrea Giani si è imposta 3-1 nella gara di ritorno degli ottavi di finale della Coppa CEV dopo il 3-0 dell’andata contro la squadra ceca di Ostrava. I gialli guidati da un super Elian Estrada Mazorra hanno giocato un match importante che ha visto protagonisti tanti dei giocatori che non hanno trovato spazio durante la stagione sino ad oggi. Alla Sportovni Hala Sareza Modena è partita con la diagonale Christenson-Pinali, in banda Mazorra e Kaliberda, al centro Bossi-Mazzone, libero Rossini. Ostrava ha iniziato la gara con Soltys, Podlesny, Ihnat, Janku, Marcyniak, Sedlacek, e libero Sobczak, allenatore Vaclavik.

Modena, come detto, ha trovato di nuovo in Elian Estrada Mazorra un trascinatore come nella partita di andata ed è stato proprio il cubano l’assoluto protagonista del primo set vinto 25-19 dai gialli che trovano continuità al servizio e nel muro-difesa, e grazie a un sideout perfetto il parziale si chiude in soli 22’. Nel secondo set oltre a Mazorra sale in cattedra Giulio Pinali (11 punti totali per lui), il vice Zaytsev attacca con il 60% e il parziale si chiude 25-20. Nel terzo parziale Modena parte forte, ma Ostrava riesce a tenere il punto a punto e a mettere la freccia sino al 22-23 per poi chiudere il set 23-25 con Janku assoluto protagonista. Il quarto set è tutto nel segno di Modena con un Elian Estrada Mazorra mattatore a muro e in attacco (16 punti totali per lui), i gialli arrivano al 17-5 senza lasciare scampo a Ostrava e chiudono il set 25-9 e 3-1 il match.


Ora nei quarti la Leo Shoes Modena incontrerà la vincente della sfida tra Ajaccio e i bosniaci di Brcko.

Luis Elian Estrada Mazorra (Leo Shoes Modena): "I tifosi cechi? Si vede dal calore del loro tifo che anche loro amano la pallavolo. Grazie a queste partite sto crescendo e ho l'occasione di migliorare. Sono molto felice della fiducia che mi sta dando il Coach".

Luca Cantagalli (Assistant Coach Leo Shoes Modena): "Abbiamo fatto una buona gara, l'obiettivo era la qualificazione e l'abbiamo portato e termine. C'è stato un evidente calo di concentrazione nel terzo set ma i ragazzi si sono ripresi subito".