Bartosz Bednorz
5.815

Vero Volley Monza – Leo Shoes Modena 1-3 (15-25, 15-25, 26-24, 22-25)

Vero Volley Monza: Louati 4, Galassi 1, Kurek 16, Dzavoronok 17, Yosifov 3, Orduna 3; Goi (L). Calligaro, Federici, Beretta 2, Sedlacek 3. N.e. Capelli. All. Soli
Leo Shoes Modena: Zaytsev 17, Bednorz 20, Holt 14, Christenson 1, Anderson 14, Mazzone 10; Rossini (L). Kaliberda. N.e. Iannelli (L), Truocchio, Pinali, Bossi, Salsi, Rinaldi. All Giani
Arbitri: Braico Marco, Venturi Giuliano
Durata set: 22’, 24’, 30’, 32’; Tot 1’48.
Vero Volley Monza: battute vincenti 4, battute sbagliate 12, muri 9, errori 23, attacco 39%
Leo Shoes Modena: battute vincenti 7, battute sbagliate 23, muri 13, errori 29, attacco 57%
NOTE: spettatori 5.815
MVP: Bartosz Bednorz (Leo Shoes Modena)
Sponsor in panchina: Paolo Moscatti, TEC Eurolab

Modena e Monza si sfidano in un PalaDesio soldout con oltre 5800 spettatori. La Leo Shoes parte con la diagonale Christenson-Zaytsev, in banda ci sono Bartosz Bednorz e Matt Anderson, al centro Holt-Mazzone, il libero è Salvatore Rossini. La Monza di Fabio Soli parte con Orduna-Kurek in diagonale, al centro ci sono Yosifov e Galassi, in banda Dzavoronok e Louati, il libero è Goi. Modena parte fortissimo con un sideout perfetto, 6-11. Zaytsev e Anderson trascinano i gialli, 20-13 e la Leo Shoes gioca un volley di altissimo livello. Una stratosferica Modena chiude il set 25-15. Il secondo parziale è giocato sul punto a punto poi e Bednorz con due ace a spaccare il set, 14-11. Non si fermano i gialli, Christenson aziona i suoi avanti che non tradiscono, 16-13. E’ una Modena che gioca a livelli clamorosi, 25-15 anche nel secondo set ed è 2-0. Il terzo set è ancora un monologo gialloblù con Zaytsev e compagni che fanno impazzire il PalaDesio, 16-11. Non si ferma Modena, 21-19 con un grande Bednorz. Monza non si perde d’animo, cambia marcia e mette la freccia, il set è di Kurek e compagni che chiudono il parziale 24-26. Il quarto parziale parte nel segno di Monza, 7-6 e match apertissimo. Modena cambia ritmo e passo, 15-14 con il punto a punto. I gialli chiudono il set 25-22 e il match 3-1.

 

Andrea Giani (Leo Shoes Modena): “Abbiamo giocato un grande volley sino a due terzi del terzo set poi abbiamo trovato un po’ di difficoltà nel sideout e loro sono saliti di livello, lì la partita si è complicata anche perché Monza è una squadra molto pericolosa. I ragazzi hanno affrontato alla grande il quarto set e questo è fondamentale, sapersi adattare a tutte le situazioni è ciò che deve fare una grande squadra, come siamo noi. Il pubblico? Allenare Modena è fantastico, riempiamo i palazzi di tutta Italia, è un’emozione guidare questi ragazzi”.

Bartosz Bednorz (Leo Shoes Modena): “Abbiamo portato a casa i tre punti da una trasferta molto insidiosa, sapevamo che sarebbe stata dura e quindi c’è grande soddisfazione, dopo il terzo set chiuso con tante difficoltà ci siamo rialzati e nel quarto siamo tornati sui standard molto alti”.

Daniele Mazzone (Leo Shoes Modena): “Torniamo a Modena con la consapevolezza di avere fatto tre punti importanti contro una squadra altrettanto importante, sappiamo che ogni gara è difficile e che è necessario non abbassare mai la guardia. Ora ci godiamo per qualche ora questa vittoria poi ci contreremo sul match con Verona di domenica prossima”.