Si è tenuta questa mattina presso la sala stampa del PalaPanini l'intervista a  Nemanja Petric in vista del match di domani alle 17 con Verona che si giocherà al PalaPanini. 

Queste le parole dello schiacciatore serbo: “Quella della Champions è stata una settimana importante sia per le vittorie che abbiamo ottenuto sia per il gioco che abbiamo espresso, siamo molto soddisfatti per ciò che abbiamo fatto a Roeselare. Ci siamo dati degli obiettivi e in quelle tre gare li abbiamo raggiunti, era importante, ora non dobbiamo fermarci. Il chiarimento che c’è stato negli spogliatoi post sconfitta con Vibo è arrivato dopo un periodo negativo, abbiamo continuato a fare quello che sapevamo, con ancora più convinzione, certi che ne saremmo usciti. Credo che Modena quest’anno abbia dimostrato quanto sia importante il gruppo, nessuno può vincere i match da solo, dobbiamo aiutarci a stare ad alto livello, quella è la strada che percorriamo e dovremo percorrere. Verona sta giocando un buon volley, è una partita molto importante, vogliamo risalire in classifica, non sarà facile vincere, sarà una battaglia, dovremo avere lo stesso approccio che si è visto in Champions. Domenica 27 dicembre arriva Trento al PalaPanini e Modena deve essere pronta anche ad affrontare la squadra di Angelo (Lorenzett, ndr), non possiamo e non dobbiamo fare calcoli, dobbiamo credere sempre nella vittoria, dobbiamo fare punti, essere affamati, sempre e comunque”