Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione della partnership tra Modena Volley e CPL Concordia. Erano presenti il Dg di Modena Volley Andrea Sartoretti, il Presidente e la Responsabile Marketing di CPL Concordia Paolo barbieri e Virna Iodice e i giocatori Ivan Zaytsev e Giulio Pinali.

“Anche quest’anno abbiamo confermato l’impegno di CPL CONCORDIA a sostegno di Modena Volley, massima espressione della pallavolo italiana nel campionato più bello e difficile del mondo - ha dichiarato il Presidente di CPL CONCORDIA Paolo Barbieri - La popolarità, il radicamento territoriale e la tradizione, uniti alla voglia di valorizzare i giovani, sono elementi in sintonia con il nostro modo di intendere l’impresa e il lavoro di squadra”.

Virna Iodice, Responsabile Marketing CPL Concordia: “Siamo molto contenti della partnership nata con modena Volley, una partnership che si basa su una profonda condivisione di valori, di cooperazione e di lealtà. La nostra mission, competere con lealtà, si sposa perfettamente con quelli che sono i valori fondanti di Modena Volley, una realtà che, come CPL Concordia, fa del team e del lavoro di squadra, la propria forza”

Ivan Zaytsev: “Sono stato responsabilizzato molto di più in ricezione, i ragazzi mi danno fiducia e mi lasciano una buona parte di campo. Fortunatamente all’esordio è andato abbastanza bene ma anche Padova è stata clemente con me. Sono stimolato maggiormente dal punto di vista mentale, facendo l’opposto ogni tanto rischio di chiudermi nella solita routine, mentre inserendo azioni tecniche da schiacciatore riesco a mantenere la mente più attiva in campo. Piacenza? E’ una squadra allestita bene fisicamente, dovremo essere bravi e attenti ad esprimere la nostra qualità di gioco, ed è su questo che stiamo lavorando a partire da ieri”.

Giulio Pinali: “Opposti che ricevono? Sono rientrato dalla World Cup e mi è stato comunicato che avrei dovuto lavorare di più sulla ricezione, un fondamentale che ho sempre voluto approfondire per diventare il più possibile un giocatore completo. Giani? Mi sta insegnando tantissimo, è molto disponibile a seguirmi e io questo lo apprezzo tanto”