Ha sempre avuto Modena nel cuore e torna a Modena per consacrarsi a livello internazionale ad altissimi livelli. Tommaso Rinaldi, schiacciatore classe 2001, rivestirà la maglia di Modena Volley nella stagione 2022/23 andando ad affiancare Earvin Ngapeth nel sestetto guidato da Coach Andrea Giani.

Dopo la buona esperienza al PalaPanini nell’anno 2020/21 e la stagione passata in Superlega a Cisterna, Rinaldi è pronto per una nuova, grande avventura. Figlio d’arte (il padre Pietro è stato un grande interprete nel ruolo di schiacciatore/libero), Tommaso ha vinto da protagonista con la nazionale Under 19 italiana il Mondiale nel 2019, ha conquistato l’argento con l’Under 20 due anni fa e la medaglia d’oro ai mondiali di Cagliari del 2021 con l’Under 21, mettendo in bacheca anche il premio di miglior schiacciatore.

Queste le sue parole: “Tornare a Modena vuol dire tornare a casa. Ho inziato a giocare a pallavolo a Modena e qui ho la mia famiglia, i miei amici, tutti. Dopo quest’anno passato in prestito a Cisterna, dove ho imparato molte cose e avuto la possibilità di crescere e avere continuità in campo, ritornare a Modena è una soddisfazione immensa. Sono molto carico per due motivi in particolare: il primo è avere la possibilità di giocare insieme a dei grandissimi campioni; l’altro è che posso farlo nel palazzetto più bello di tutti, con l’atmosfera e i tifosi più belli e carichi di sempre, che rendono ogni singola partita speciale. Non vedo l’ora di scendere in campo con questa maglia davanti ai nostri tifosi, insieme ai miei nuovi compagni, per combattere fino alla fine".

CHIEDI A
MV